LECCO, TUTTO TACE IN SOCIETÀ:
ANCORA NESSUNA NOVITÀ
SUL PASSAGGIO DI QUOTE

calcio lecco monzaLECCO – La peggior notizia del fine settimana, per i tifosi blucelesti, non è il 5-0 subito in casa dalla Calcio Lecco. Perché a livello societario la situazione non è cambiata di una virgola. “Ancora non ci sono novità” afferma l’amministratore unico di via don Pozzi Sandro Meregalli.

Così il club, che milita nel girone B di serie D, rimane di proprietà della Lario Auto Moto Rent di Cermenate, concessionaria legata a Daniele Bizzozero. E il timore principale della maggior parte dei supporter è proprio che, nel caso in cui il patron – alle prese con guai giudiziari – dovesse tornare in libertà, riprenderebbe la gestione del Lecco. Intanto però è calma piatta sul passaggio di quote. Meregalli  quasi un mese fa aveva dichiarato che entro fine agosto si sarebbe risolto tutto, ma ancora non c’è stata la fumata bianca.

Paolo Battocchi, il principale candidato a entrare in società, sta dando una mano in qualche modo, ma non ha ancora acquistato il club, o almeno parte di esso. L’amministratore unico non ha gradito i cori subiti dalla curva nella gara di domenica contro il Monza e non vede l’ora di sistemare la situazione, che però si sta impaludando. Per i blucelesti rischia di essere l’ennesimo anno di transizione senza una vera dirigenza che gestisca la squadra.

 

 

Pubblicato in: Città, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati