LECCO, VIOLENZE IN VIA VOLTA:
DIVIETO D’ACCESSO PEDONALE
FINO A FINE SETTEMBRE

LECCO – L’amministrazione comunale di Lecco ha emanato una ordinanza contingibile urgente dopo che nelle ultime settimane, sotto i portici di via Volta (ai civici 1/5), si erano verificati episodi violenti come risse e aggressioni, nonché comportamenti contro il decoro e la vivibilità dei luoghi.

Il Comune allora ha disposto fino al 30 settembre il divieto di accesso pedonale alle aree private a uso pubblico interne ai condomini di via Volta (civici 1/5), fatta eccezione per coloro i quali che devono accedere a qualunque titolo ai condomini stessi.

Viene disposta inoltre la chiusura permanente dei cancelli pedonali e carrai dei condomini di via Volta 1/5 e dei cancelli pedonali di accesso alla biblioteca dal Vallo delle Mura e dal giardino interno collegato a via Cavour e via Mascari. E il divieto di comportamenti che limitano e impediscono l’accesso alle abitazioni e agli esercizi, arrecando intralcio o disturbo, sedendosi, sdraiandosi o bivaccando sotto i portici di via Volta 1/5 e nel passaggio pedonale della galleria che collega via Volta e piazza Stazione.

L’inosservanza del dispositivo dell’ordinanza comporta l’applicazione della sanzione amministrativa pecuniaria che va da 80 a 480 euro.

 

LEGGI ANCHE

LECCO, TOLLERANZA ZERO: PIÙ PATTUGLIE E TELECAMERE CONTRO GANG E AGGRESSIONI

 

Pubblicato in: Città, Cronaca, Nera, News, politica, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati