LECCO/CARNEVALONE NEL CAOS
POLEMICHE DEI COMMERCIANTI
SULLA SFILATA E LA FESTA

CARNEVALONELECCO – Non è andata giù ai commercianti e a tanti lecchesi la decisione di LTM, l’organizzazione del Carnevalone lecchese, di abbandonare la tradizione proponendo un nuovo percorso per la sfilata dei carri e una nuova location per la festa serale.

La sfilata quest’anno non partirà più da Viale Turati e la festa serale è stata trasferita in piazza Garibaldi. Una decisione che non è piaciuta all’associazione dei commercianti la quale, nonostante sia praticamente senza vertice avendo il presidente Ciresa da tempo annunciato l’addio, ha subito alzato la voce contro organizzatori e amministratori, rei di aver “fatto fuori” dalla sfilata un’importante area del centro cittadino.

E intanto LTM – Lecchese turismo manifestazioni – è nella bufera. Il presidente dell’agenzia Enrico Valsecchi fa appello a motivi di viabilità e alle esigenze degli oratori: “La decisione di modificare la partenza della sfilata è stata dettata dalla viabilità. I commercianti del popoloso viale venivano messi in difficoltà ma anche per i bambini dei vari oratori che animano la sfilata che erano costretti a un lungo percorso”. Una spiegazione appunto subito smentita dagli stessi commercianti del popoloso viale, che invece come ogni anno attendevano la sfilata e le centinaia di bambini anche nei loro esercizi.

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati