LECCO/PARLIAMO DI SALUTE:
GIOVEDÌ IL PRIMO INCONTRO

ucre16_evento_parliamo_di_salute-01LECCO – Appuntamento giovedì 29 settembre a partire dalle 20.30 nell’aula magna dell’ospedale Manzoni di Lecco per la prima serata dell’iniziativa “#noiconvoiPARLIAMODISALUTE” promossa dall’ordine dei medici di Lecco in sinergia con il Comune di Lecco, l’Azienda socio-sanitaria territoriale (Asst) di Lecco e con il patrocinio dell’Agenzia per la tutela della salute (Ats) della Brianza.

L’incontro di giovedì sarà dedicato alla terapia farmacologica nel paziente con patologia cronica, cioè che con necessità di cure continuative, quasi sempre composte da più farmaci. “È facile, in questi casi, cedere con il tempo alla tentazione di ridurre le cure suggerite dai medici. Questo atteggiamento può compromettere i risultati ottenuti in corso di eventi acuti (infarto, ictus, ad esempio), magari con interventi complessi e dispendiosi. Smettere di curarsi avvia più facilmente sulla strada delle ricadute e riduce la qualità e l’aspettativa di vita dopo tali eventi”, spiega Pierfranco Ravizza, presidente dell’Ordine dei Medici di Lecco.

A favorire l’interruzione delle cure contribuiscono talora effetti indesiderati dei farmaci, che spingono alla sospensione, magari autonoma e non concordata con i curanti. È auspicabile riconoscere questi fenomeni e cercare insieme una soluzione alternativa, per eliminare i disagi, ma conservare il beneficio delle cure.
“Conviene infine essere ben informati sugli orari di somministrazione dei farmaci ed sulla possibilità di interferenze con alimenti o con altre sostanze di libera scelta (preparati di origine vegetale, integratori alimentari), che possono aumentare o ridurre anche pericolosamente l’effetto dei farmaci” conclude Ravizza.

“Oggi – evidenzia Stefano Manfredi, direttore generale dell’Asst di Lecco – l’Ospedale non è solo un luogo di cura, è un luogo attraversato da tante storie che vedono protagonisti pazienti, famiglie, medici, infermieri e volontari. La comunicazione è di fondamentale importanza in ogni tipo di relazione ed è bello aprire le porte della nostra struttura ai cittadini e dare loro la possibilità di confrontarsi con i medici, offrire ad entrambe un’occasione per parlare di salute”.

“Siamo lieti di essere stati coinvolti in questa iniziativa perché riteniamo che i temi trattati siano di grande importanza e rappresentino l’occasione per una corretta informazione, ma anche per una consapevolezza in grado di fare la differenza – sottolinea Riccardo Mariani, assessore alle Politiche sociali del Comune di Lecco -. Ogni iniziativa che coinvolge la cittadinanza in un processo di conoscenza come questo non può non vedere coprotagonista il Comune, che ha naturalmente a cuore il benessere dei cittadini e delle fasce più fragili della comunità”.

 

 

 

Pubblicato in: Sanità, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati