LECCO/SOLDI ALLE SCUOLE PRIVATE
IVANO DONATO SEMPRE PIÙ
LONTANO DALLA MAGGIORANZA

Ivano Donato 2 Appello per leccoLECCO – “Non ero presente in Consiglio Comunale ma avrei votato contro sulla convenzione con la scuole paritarie (non statali) che prevede che il Comune di Lecco dia 1.400.000 euro all’anno per 3 anni, contribuendo cosi per oltre il 40% al costo bambino”. Parla così Ivano Donato su una pagina pubblica del social network più diffuso tra la politica lecchese, marcando nuovamente la sua indipendenza dalla maggioranza di Palazzo Bovara dove la lista civica cui appartiene (Appello per Lecco) marcia al fianco del Partito democratico.

Avrei votato contro perché il numero dei bambini è diminuito ma il contributo è rimasto invariato (a chi giova ciò?). Avrei votato contro perché con i soldi dei lecchesi (Irpef, Imu e tassazioni varie) integriamo la retta dei bambini che sono residenti in altri Comuni (e i sindaci degli altri Comuni ringraziamo Lecco cosi con i soldi che risparmiano sui bambini che vanno alla scuola, sistemano le strade e la città (trattasi di una cifra che si aggira sui 200.000 euro all’anno) – prosegue l’ex assessore, e chiude con sarcasmo -. È un fatto di equità! Ma tant’è……il meglio deve ancora arrivare!

 

 

 

Pubblicato in: politica, Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .