LEGA: “DALLE ‘ESPERIENZE’
SONO SPARITI IL LAGO,
MANZONI E ALTRI EVENTI”

È stato realizzato un nuovo catalogo dedicato al turismo nel territorio lecchese. È una pubblicazione che ha per titolo “Catalogo delle esperienze”, accompagna la nascita del nuovo city brand “Land of colors” e ho notato che sono stati omessi eventi di rilievo e le attività ridotte quasi solo al trekking. È così che il sindaco Gattinoni vede Lecco?

Un libretto che dimostra pressapochismo: si sono dimenticati Il Lecco Film Fest, il Capolavoro per Lecco, i tre giorni dedicati ai 150 anni di Aida, tra gli eventi è citata la Resegup, ma manca l’Interlaghi, una prestigiosa regata velica nata nel 1975 che porta appassionati a Lecco in novembre. Il lago è rappresentato senza immagini in una povertà imbarazzante, gli sono state dedicate 4 pagine su 48 quando chiunque sa che sarebbe importantissimo dirottare anche sul nostro ramo la fama internazionale di Lake of Como.

Vorrei ricordare che i dati turistici, dopo la grave flessione degli ultimi due anni, hanno registrato un netto miglioramento e l’obiettivo sarebbe quello di migliorare le performance del turismo, aumentando non solo i flussi ma soprattutto la permanenza. Per farlo ci vogliono innovazione, visione e politiche di marketing territoriale che qui non si vedono. Non si può in 48 pagine ignorare Villa Manzoni, come se neanche esistesse e banalizzare la ricchezza del territorio, solo perché non è stato previsto un itinerario che passi da lì.

Lecco diventerà forse Land of colors ma non per questo vanno cancellate la sua storia e la sua tradizione.

Cinzia Bettega
Capogruppo Lega Lombarda – Salvini premier Consiglio comunale di Lecco

Pubblicato in: Città, News, politica, Turismo Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati