LEGA SEMPRE PIU’ SPACCATA:
IL SEGRETARIO C’E’ MA VIENE ELETTO CON 101 VOTI A 100

NOGARA CONLECCO – Non si sana la spaccatura interna alla Lega Nord lecchese che sì eletto segretario e direttivo provinciale ma ha dovuto fare i conti con una seconda votazione nuovamente indicativa dei contrasti insanabili tra correnti.

Dopo il clamoroso pareggio – 104 voti a 104 – di qualche mese fa, oggi ce l’ha fatta il giovane Flavio Nogara (nella foto a sinistra con Roberto Calderoli) che ha battuto Marco Benedetti per 101-100. Ma non è una partita di basket spettacolare, è il voto per la guida del Carroccio della provincia di Lecco.

Dopo la prima sfida si era reso necessario il commissariamento, con la guida assegnata per un anno a Giulio De Capitani. Nogara ha 37 anni, è nato a Bellano ed è stato  assessore nel paese sul Lario e in Comunità Montana; oggi è iscritto alla sezione della Lega di Calolzio.

Nel direttivo Cinzia Bettega, Pietro Caverio, Claudia Ferrario, Edi Parolo, Moreno Biffi e Paolo Mauri; escluso Stefano Simonetti, settimo a fronte di sei posti nel consiglio.

In alto da sinistra il nuovo segretario Nogara poi Cinzia Bettega e Claudia Ferrario;
in basso Edi Parolo, Moreno Biffi e Paolo Mauri. A destra Pietro Caverio.
 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .