L’EMOZIONE DELLA REALTÀ:
DA VENERDÌ IN MOSTRA A LECCO
LE OPERE DI AMPELIO BONORA

LECCO – Un artista fuori dai meccanismi dell’arte. Un bohémien dal cuore randagio, a proprio agio tanto tra i tavoli delle osterie quanto in studio, con la tavolozza e il pennello tra le mani: Ampelio Bonora è uno di quegli artisti che la storia dell’arte, spesso molto distratta, ha ingiustamente trascurato e che attende di veder riconosciuto il proprio meritato ruolo nella scena culturale italiana.

170505_mostra_ampelio_bonora_1Scomparso nel maggio del 1981 a 73 anni, è un pittore che sa sorprendere, muovendosi liberamente e con straordinaria coerenza tra temi e soggetti diversi, dal paesaggio al ritratto, dalla natura morta all’iconografia sacra. Le sue opere immerse nel silenzio, talmente attente al vero da sfiorare la surrealtà, riescono a essere modernissime pur nella loro impostazione classica.

L’inaugurazione dell’esposizione ospitata dalla Torre Viscontea, ideata e organizzata da Tonino Pierandrei e Ianco Romagnolo, è in programma per venerdì 12 maggio alle 18 e verrà curata da Simona Bartolena.

L’esposizione resterà aperta al pubblico dal 13 maggio all’11 giugno con i seguenti orari:

martedì-mercoledì 9.30/14.00
giovedì/domenica 15.00/18.00
lunedì chiuso (aperto il 2 giugno)
Ingresso libero

Info: www.museilecco.org

 

 

Pubblicato in: Cultura, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .