LESIONI E MINACCE DOMESTICHE
ARRESTATO SENEGALESE
“SPARITO” DOPO LA CONDANNA

carabinieri-manetteLECCO – Arrestato ieri dai Carabinieri M.B., cittadino senegalese classe 1962 e residente a Lecco, condannato a 6 mesi di reclusione per lesioni personali e minacce alla ex convivente, una 52enne italiana.

L’uomo, titolare di permesso di soggiorno di lunga durata, si era reso irreperibile a seguito proprio della condanna emessa nell’ottobre 2014 dal Tribunale di Lecco. Già oggetto di ricerche da parte delle forze di polizia, M.B. è stato individuato nella serata di venerdì 22 gennaio dagli uomini del Nucleo investigativo di Lecco mentre si trovava al centro commerciale “Le Meridiane”. Atteso che si spostasse in un luogo meno frequentato, i militari hanno eseguito l’arresto.

Titolare di altre denunce penali per furto e violazione delle norme sugli stupefacenti, il condannato è stato consegnato alla Casa circondariale della città dove sconterà la pena prevista.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati