AREA LEUCI/DADATI: “MI OPPOSI AL CAMBIO DI DESTINAZIONE: MINACCE DA PISATI E PROCESSI DAL PDL”

Dadati testinaLECCO – Pesantissime le parole di Fabio Dadati, l’ex enfant prodige del centrodestra lecchese, a proposito del futuro immaginato dal proprietario dell’area ex Leuci.

In un post nella pagina Facebook di LeccoNews Dadati afferma “Non avevo dubbi, in consiglio comunale mi opposi alla possibilità di cambiamento di destinazione perché capivo che quello era il punto centrale della vertenza Leuci, per quello subii processi dal mio partito di allora che continuarono fino a che non mi dimisi da consigliere comunale (ero stato il più votato di Lecco, lasciai il posto a Zamperini oggi FDL), continuai a difendere il progetto della cittadella della luce e mi minacciò al telefono Pisati della Leuci. Nessuno mi difese, mai. Nessuno, in fondo, difese mai la Leuci. Oggi ho smesso di fare politica e la Leuci è finita. Ai lettori le conclusioni”.

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .