L’INSEGNANTE SE NE VA
GENITORI IN RIVOLTA ALLA TOTI.
LA SOLUZIONE DEI DIRIGENTI

MAGGIANICO SCUOLA TOTILECCO – Un’insegnante della scuola elementare “Enrico Toti” ha fatto  i bagagli, lasciando così una classe e prolungando un valzer di docenti che ha messo in allarme i genitori. Ma con un colloquio il preside e il provveditore sono riusciti a risolvere la situazione.

Nel pomeriggio di giovedì, infatti, il dirigente scolastico Giampiero Grasso e il numero uno di via Marco d’Oggiono Luca Volontè si sono visti per trovare una soluzione alla vicenda del valzer degli insegnanti nel plesso di Maggianico. Proprio nei giorni scorsi la maestra è stata trasferita ad Airuno dove aveva fatto domanda di assegnazione e questo è bastato per far scattare la rabbia dei genitori. Episodio accaduto martedì, così mamme e papà hanno deciso di chiedere spiegazioni alla direzione di fronte al fatto che i loro bambini hanno dovuto assistere al settimo cambio di insegnante il poco più di due anni di scuola. “Il preside aveva garantito stabilità – spiega Volontè – ma purtroppo non c’è stata. Non per colpa sua, ma perché la docente assunta aveva già fatto richiesta di trasferimento in un’altra sede. E pochi giorni fa ha avuto una nomina inaspettata. Per dirla con una battuta, non possiamo certo incatenare gli insegnanti alla cattedra. Capisco però i genitori che chiedono una continuità nell’insegnamento dei propri figli”.

Proprio per questo ieri pomeriggio è avvenuto il colloquio e la soluzione attesa è arrivata. “È stata proposta proprio dal dirigente – afferma il provveditore – e dovrebbe risolvere i problemi”. In pratica sarebbe promossa un’insegnante già presente nella scuola e già apprezzata dai genitori. “Il nostro obiettivo – conclude Volontè – è quello di garantire maggiore continuità ai ragazzi, anche se sono conscio del fatto che a Maggianico ci siano stati diversi avvicendamenti”.

Nei giorni scorsi i genitori avevano parlato  con il preside Grasso, minacciando di portare i propri figli in un’altra scuola. Ora sono invece in stand by, nell’attesa di conoscere la soluzione ufficiale che sarà illustrata proprio dal dirigente.

 

Pubblicato in: Giovani, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .