LUNA E “LUCIFERO” ALLEATI
PER LA NOTTE DI SAN LORENZO.
ECCO IL PICCO DI PERSEIDI

LECCO – Luci spente, naso all’insù e lista dei desideri ben fissata nel cervello: è questo il necessario per godersi a pieno la classica pioggia di Perseidi di metà agosto, che, ogni anno, dà vita allo spettacolo delle lacrime di San Lorenzo.

Quest’anno più di altri, due fattori influiranno positivamente sulla perfetta osservazione del fenomeno: in primo luogo il ciclone di caldo Lucifero“, che contribuirà a mantenere il cielo pulito da ogni residuo di nube; a questo si aggiungerà poi la luna quasi assente, grande alleata per evitare una chiarezza eccessiva nel firmamento.

Le stelle, in realtà detriti della cometa Swift-Tuttle, saranno visibili per diversi giorni, con due picchi di frequenza: innanzitutto la sera di domani, giovedì 12 agosto, dalle 21 alle 24. Per chi invece ama le ore piccole, nella notte di venerdì 13 agosto, attorno alle 3:30 del mattino, si potranno osservare fino a 100 astri cadenti all’ora, in condizioni di luminosità ottimali.

E allora prepariamoci a una delle notti più attese dell’estate, nella speranza che il desiderio che presumibilmente faranno in molti si avveri al più presto: la fine di questa pandemia.

G.G.

 

Pubblicato in: Cultura, Eventi, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .