MALORE IN CASA PER UN’88ENNE
LA VICINA PREOCCUPATA
FA INTERVENIRE I SOCCORSI

POLIZIA LOCALE centrale OperativaLECCO – Questa mattina, poco prima della 9, è arrivata alla centrale operativa della Polizia locale del capoluogo una richiesta di intervento: una cittadina era preoccupata per una sua vicina perché non si era presentata a un incontro mattutino e inoltre non rispondeva al telefono, al citofono e neppure al campanello dell’abitazione sita al primo piano di uno stabile di viale Turati. Pur disponendo delle chiavi, la signora era impossibilitata ad accedere all’abitazione dell’amica, N. M. di 88 anni, in quanto nella serratura, dall’interno, era inserita la chiave.

Allertato preventivamente il 118, una pattuglia del pronto intervento composta da due agenti e da un ufficiale è intervenuta sul posto insieme al comandante. Il personale della Polizia locale, previe intese con il magistrato di turno, unitamente al personale dei Vigili del fuoco di Lecco, è entrato all’interno dell’abitazione e ha trovato la signora adagiata supina sul pavimento tra il fianco del letto e il calorifero. La signora era stata colta da un malore nelle ore precedenti e, dopo aver ricevuto le prime cure sul posto, grazie al personale del 118 e al medico curante accorsi sul posto, N.M. è stata trasportata a bordo dell’ambulanza presso l’ospedale Manzoni.

A partire da questo episodio la Polizia locale del Comune di Lecco raccomanda ai parenti, agli amici e ai vicini di consolidare rapporti personali di buon vicinato, per agevolare la costruzione di una rete di collaborazione, supporto e assistenza, soprattutto nei confronti delle persone anziane. La Polizia locale invita inoltre tutti coloro i quali si trovassero nella condizione di richieste di intervento, a fornire informazioni puntuali affinché, in analoghe circostanze, si possano attivare congiuntamente tutte le strutture competenti e necessarie a garantire un immediato soccorso.

 

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .