MINIRUGBY: NEL WEEKEND
IL TROFEO “CITTÀ DI LECCO”.
IN GARA ANCHE OLD E SOCIETÀ

LECCO – Dopo due anni di assenza torna il torneo di minirugby “Città di Lecco”. Una due giorni, al Bione di Lecco, di grande divertimento, aggregazione e voglia di rugby. Tutte le categorie della compagine bluceleste hanno lo spazio per giocare: dagli Old fino alla Under 5, passando per lo storico torneo “Touch dei bar” aperto a tutti. Una grande festa che chiude la stagione sportiva.

Una due giorni allestita anche per ricordare Paolo Boazzo (quarto memorial) pioniere della palla ovale scomparso nel 2016 all’eta di 73 anni, pilone bluceleste dal 1975 al 1980, ed anche Achille Locatelli, giovane scomparso nel 2020 e che voleva giocare a rugby.

Il programma propone sabato 11 giugno alle 14.30 il torneo Old (partite di due tempi di 15 minuti) ed alle 16.30 il torneo riservato agli Under 13. Alle 19 grande evento del torneo “Touch dei Bar” competizione dove prevede la presenza in campo di sei giocatori ed almeno una donna sempre in campo (durata match tempo unico di 10 minuti).

Domenica 12 giugno la giornata si aprirà, alle 10, con le partite riservate agli Under 5 (per questa categoria sarà allestita un’area dedicata con attività motorie e giochi legati alla palla ovale), Under 7, Under 9 ed Under 11. Dalle 14 alle 16 si disputeranno le finali delle categorie sopracitate.

Al torneo hanno aderito le formazioni dell’Amatori&Union Rugby Milano, Rugby Cernusco, Rugby Como e Cinghialold Como, Rugby Crema, Cus Genova, Cus Pavia e Cus Pavia Old, Rugby Lecco e Rugby Lecco Old, Parco Sempione Rugby e Dragold Parco Sempione, Savona Rugby, VII Rugby Torino e Rugby Sondrio. Saranno premiate le prime tre società classificate delle categorie under 7-9-11-13. Alla società che avrà conseguito i migliori piazzamenti nelle categorie U7, U9, U11 e U13 e che avrà partecipato al Torneo con tutte le categorie Minirugby, sarà consegnato il trofeo “Città di Lecco”.

Saranno inoltre assegnati i riconoscimenti ai tornei minirugby a cura del comitato organizzatore e dello staff della prima squadra dell’Asd Rugby Lecco: premio “Kid of the match” dedicato ad Achille Locatelli, indimenticabile giocatore della Scuola Rugby dell’Asd Rugby Lecco prematuramente scomparso a 9 anni, per il miglior giocatore di ogni finale per il 1° posto. Targa “Oso” in memoria dell’allenatore Carlos Merino assegnata al coach che dimostra di interpretarne lo spirito di educatore fuori e dentro il campo. Premio “Fair play in campo” alla società che mostrerà miglior correttezza in campo sia nelle fasi di gioco che in attesa. Premio “Fair play al terzo tempo” alla società che si dimostrerà più educata e collaborativa durante il terzo tempo. Premio Gamma-U alla tifoseria più simpatica e sportiva.

 

 

Pubblicato in: Città, Eventi, Giovani, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati