MOLESTA PARENTI MINORENNI,
CONDANNATO A UN ANNO
NOTO IMPRENDITORE LECCHESE

tribunale lecco 10LECCO – A processo per molestie su parenti minorenni, P. V., noto imprenditore lecchese, condannato a un anno. La difesa, però, ricorrerà in Appello e la sentenza sarà depositata entro 60 giorni. Gli episodi risalgono a due anni fa quando, secondo l’accusa, l’imprenditore è stato prima denunciato e poi rinviato a giudizio per alcuni episodi avvenuti nei confronti di familiari e ripetuti più volte. Ieri poco dopo le 13 si è tenuta l’udienza a porte chiuse – visto che si era in presenza di minori – e sono stati sentiti dal giudice Salvatore Catalano alcuni testimoni chiave, tra cui l’ex moglie e i familiari. La prima per l’accusa, gli altri per la difesa. L’accusa era condotta dal Vpo, Mattia Mascaro, che ha ripercorso in aula i fatti.

P. V. era assistito dagli avvocati Luigi Maniglia e Alessandro Dell’Oro, che l’ha seguito nell’ultima fase del processo. Invece la parte civile era condotta dallo studio legale di Emanuela Rocca e dall’avvocato Ravasio. I fatti – secondo quanto ricostruito nell’udienza hanno portato l’accusa a chiedere la condanna, a cui si è associata la parte civile, mentre la difesa ha chiesto l’assoluzione. Al termine di una camera di consiglio durata un’ora il giudice Salvatore Catalano ha condannato P. V.

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .