MONZA, IL NUOVO TUNNEL
FA FLOP IL PRIMO GIORNO.
UN MESE PER LA SVOLTA

coda_tunnel_vialelombardiaMONZA – Il traffico purtroppo rimane e, come riferisce il quotidiano monzese MBNews, la coda avviene sotto anziché sopra. La colpa? Il restringimento delle corsie da tre a due, un cantiere esterno e un semaforo pedonale all’uscita dello stesso tunnel. Per l’ANAS, interpellata da LeccoNews.LC, la situazione dovrebbe migliorare (definitivamente) entro 20-30 giorni.

“In direzione Milano – comunica l’ANAS – nella giornata odierna si sono verificati rallentamenti e code a partire da Lissone, che hanno interessato anche il tratto della nuova galleria. I disagi sono stati causati soprattutto dal semaforo pedonale che rimane provvisoriamente in funzione nei pressi dell’uscita dal tunnel e dal restringimento della carreggiata sud in corrispondenza dell’area esterna, dove permane il cantiere di realizzazione della strada statale 36. La situazione del traffico è risultata aggravata a causa della concomitanza di alcuni incidenti stradali verificatisi sia sull’autostrada A4, in direzione Torino e sia lungo la provinciale 5, nel tratto di Cinisello Balsamo (all’altezza del centro commerciale), che hanno indotto numerosi automobilisti a utilizzare la nuova galleria aperta da ieri”.

L’Anas nel ribadire che l’apertura al traffico del tunnel di Monza non coincide con la fine dei lavori di realizzazione della connessione stradale della statale 36 con il sistema autostradale di Milano, garantisce che “entro 20 giorni verrà rimosso il cantiere esterno che consentirà la circolazione su tre corsie anche all’uscita della galleria”.

>>> ALTRO ARTICOLO SU MBNEWS

 

Le immagini in questa pagina sono tratte da www.mbnews.it

 

 

 

 

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati