MORTO IL 67ENNE LECCHESE
COLPITO IN BICICLETTA
DA UNA PORTIERA D’AUTO

LECCO – Non ce l’ha fatta ed è deceduto dopo poche ore dal trauma Lodovico Pirovano, il lecchese 67enne che aveva impattato sulla sua mountain bike contro la portiera (aperta) di una ‘Punto’ sul lungolario Isonzo. Lo sfortunato era diretto verso il centro e ha sbattuto contro la porta della Fiat, cadendo violentemente a terra.

Dopo le prime cure sul posto, già in “codice rosso”, era stato trasferito d’urgenza all’ospedale Manzoni di Lecco, dove nella serata di venerdì è spirato a causa delle gravissime lesioni riportate. Non aveva più ripreso conoscenza.

La Stradale di Bellano avrebbe appurato che la automobilista in sosta avrebbe spalancato la portiera della Punto giusto al momento del passaggio del ciclista – senza accorgersi della sua presenza. La posizione della signora è sotto osservazione, non esclusa una denuncia per omicidio colposo o per il nuovo “omicidio stradale”.I funerali di Pirovano, ex sportivo conosciutissimo specialmente nell’ambiente dell'”Aurora”, si teranno lunedì pomeriggio alle 15.30 nella chiesa di San Francesco.

Pubblicato in: News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati