“MOVIDA” LECCHESE E COVID
SABATO SERVIZI STRAORDINARI
DI CONTROLLO INTERFORZE

LECCO – Sabato sera, in seguito alla riunione del Comitato Provinciale per l’Ordine e la Sicurezza Pubblica che si è tenuta in Prefettura sulle direttive emanate dal Prefetto contro il contagio da COVID-19 (e a contrastare ogni forma di assembramento), la Questura di Lecco ha coordinato un servizio interforze.

hanno operato “in stretta sinergia” personale della Polizia di Stato con equipaggi dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza e della Polizia locale, sempre di Lecco. I controlli sono stati effettuati nelle principali piazze e vie cittadine, luoghi di ritrovo della ‘Movida‘ e sul lungolago.

Nel corso dei servizi sono state identificate 45 persone, “molte delle quali giovani intenti a bivaccare ed a bere alcoolici”. Ad uno dei ragazzi controllati, con numerosi precedenti di Polizia a carico e già colpito da un Avviso Orale e da un precedente foglio di via obbligatorio dal Comune di Olginate, è stato notificato un ulteriore F.V.O. con divieto di ritorno nel Comune di Lecco per un anno.

Analoghi servizi saranno effettuati nelle prossime settimane.

Pubblicato in: Giovani, Olginate, Cronaca, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .