NIENTE POKEMON A CONSONNO.
MANCANO LE AUTORIZZAZIONE
E IL RADUNO NON CI SARÀ

consonno ghost town 2016 (51)OLGINATE – Non ci sarà nessuna caccia di Pokémon, leggendari o meno, a Consonno. L’evento era nato per scherzo sui social, ma visti i quasi duemila utenti di Facebook che avevano deciso di darsi appuntamento nella città fantasma alla ricerca di Mew e Mewtwo, i promotori avevano inizato a intravedere la possibilità di organizzare per davvero questo raduno.

Ieri però l’annuncio “Buongiorno a tutti gli allenatori! Nintendo ha risposto, e non supporta raduni di questo genere al momento. Visto che: il comune non autorizza questo [raduno], ma altri si, e non si sa perchè. Consonno è pericolosa. Consonno è pericolante. Consonno non ha copertura Gsm”. Il tono tra il polemico e il risentito di chi forse ci credeva davvero “Spostermo il raduno in un luogo più Consono“, concludono.

In effetti già pochi giorni dopo la diffusione in rete di questa iniziativa, era comparso un avviso sulla pagina dell’associazione Amici di Consonno: “Segnaliamo che il fantomatico evento di ‘caccia ai Pokemon’ del 31 luglio è virtuale e non reale, nel senso che nessuna manifestazione è stata autorizzata. Si ricorda che la quasi totalità di Consonno è di proprietà privata e che gli edifici sono pericolanti. Le autorità preposte effettueranno i dovuti controlli nel corso della giornata”.

 

Pubblicato in: Eventi, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .