NOVIMPRESE, SUL LARIO
IL DATO MIGLIORE DEL PAESE.
NEL 2021 NATE 465 AZIENDE

LECCO – Le imprese registrate nell’area lariana a fine 2021 sono 73.979: 48.255 a Como e 25.724 a Lecco. La variazione percentuale torna a essere positiva in entrambi i territori: +0,8% a Como e +0,3% a Lecco (nel 2020 il dato si era attestato rispettivamente a -0,2% e -0,4%); la media lariana si attesta a +0,6%, contro il +0,3% regionale e il -0,2% nazionale (nel 2020 tutte e tre avevano evidenziano perfomance negative: Lario -0,3%; Lombardia, -0,6%; Italia -0,2%). Tra i territori lombardi, solo Monza Brianza, Mantova e Lodi mostrano ulteriori cali delle imprese registrate (rispettivamente -0,8%. -2,1% e -2,3%); Varese, Brescia e Como sono le province che registrano le crescite più significative (rispettivamente, +1,6%, +1,2% e +0,8%).

Nell’area lariana lo scorso anno sono nate 4.063 imprese e hanno cessato l’attività2 3.559 aziende; pertanto, il saldo risulta positivo per 504 unità (contro le -242 del 2020)3. In provincia di Como si sono registrate 2.751 iscrizioni (+21,3% rispetto al 2020), mentre le chiusure sono state 2.333 (-2,3%). La differenza passa dalle -119 unità del 2020 alle +418 del 20213. Nel territorio lecchese, il saldo tra iscrizioni e cessazioni, torna positivo (da -123 a +86 aziende). Le iscrizioni sono state 1.312 (+12,3%), a fronte di 1.226 cessazioni (-5%).

> CONSULTA LA RELAZIONE DELLA CCIAA

 

Pubblicato in: Città, Economia, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .