NUOVA LECCO-BALLABIO,
ALLE 12 VIA LE TRANSENNE.
SARÀ LA FINE DEI DISAGI?

BALLABIO – A mezzogiorno in punto verranno rimosse le transenne che dalla frana del 9 dicembre 2022 sbarrano l’ingresso alla ‘nuova Lecco-Ballabio’. Automobilisti e autotrasportatori potranno così riprendere a scorrere sulla SS36DIR, scorrere ma non correre perché accanto alla carreggiata continuano gli interventi di messa in sicurezza dunque andrà mantenuto il limite di velocità di 30 km/h.

In questo mese i rocciatori hanno provveduto ai disgaggi del materiale instabile sulla parete del Monte Due Mani e, rimossi i massi franati sulla carreggiata, ieri è stato portato via anche il furgone colpito e dal quale sono miracolosamente usciti indenni due fruttivendoli. La sede stradale ora è protetta dai cosiddetti geoblocchi mentre un sistema radar monitora costantemente il fronte della frana.

Nelle prossime settimane si dovrà procedere all’installazione di vere e proprie barriere paramassi, alla realizzazione di un muraglione di contenimento ed allo scavo di un vallo che possa contenere ulteriori scariche di sassi evitando che giungano in strada.

 

LEGGI ANCHE

NUOVA LECCO-BALLABIO: APERTA MA SOLO DI GIORNO E MOVIERI SULLA VECCHIA

UFFICIALE: LA ‘NUOVA LECCO-BALLABIO’ RIAPRE MARTEDÌ 10 GENNAIO

 

 

Pubblicato in: Ballabio, Città, Economia, News, Valsassina, Viabilità Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati