OGGI IL PROCESSO A GUZZETTI,
UNICO IMPUTATO PER L’OMICIDIO
DELL’ANZIANA DI TORRE DE’ BUSI

GUZZETTI KILLER E VITTIMACOMO – Oggi in Corte d’Assise la prima udienza del processo per l’omicidio di Sogno. Unico imputato Roberto Gualzetti, 60enne di Lecco, ritenuto dagli investigatori l’assassino di Maria Adeodata Losa, l’88enne trovata accoltellata nella sua casa di Sogno, frazione di Torre de Busi.

Sottoposto a perizia psichiatrica, del Guzzetti è emersa la totale capacità di intendere quindi nessun impedimento al processo. Nei giorni scorsi la difesa ha depositato la lista dei teste, comprendendo tutti i 29 residenti del borgo colpito dal tragico episodio sostenendo che “non c’è movente e non è stata ritrovata l’arma del delitto”. Spesso il lecchese Guzzetti soggiornava a Sogno, casa di villeggiatura di proprietà della famiglia, ma questo non basta per gli avvocati a dimostrarne la colpevolezza.



A portare la Procura e i carabinieri a stringere il cerchio sul sessantenne sono stati però i Ris di Parma che nella casa che l’anziana condivideva con la sorella malata hanno trovato le impronte dell’imputato, in particolare sulla tovaglia caduta dal tavolo della cucina e rinvenuta a fianco del cadavere insanguinato.

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .