OLGINATE/PASSONI RISPONDE
SU EX MUNICIPIO E SILEA.
APPROVATO LO STREAMING

olginate marco passoniOLGINATE – Nel corso del consiglio comunale di ieri sera, 19 ottobre, il sindaco Marco Passoni ha avuto modo di rispondere a due interrogazioni presentate nelle scorse settimane dal gruppo di minoranza “Olginate SI cambia”.

La prima riguardava i lavori di restauro non ancora partiti all’ex municipio. Il primo cittadino ha specificato che il progetto è legato alla vendita di un terreno che attualmente è ancora all’asta e per il quale sono pervenute alcune offerte. Quindi il progetto resta ancora in campo e inoltre si è in attesa del parere della soprintendenza. Nel caso in cui la vendita del terreno dovesse andare a buon fine, ha chiarito Passoni, il progetto di restauro potrà partire.

La seconda interrogazione presentata dalla minoranza invece era in merito al progetto di teleriscaldamento di Silea e a quali intenzioni abbia l’amministrazione in proposito. Il sindaco ha dunque ricordato che non c’è ancora un piano definitivo approvato da Silea e che la società nei prossimi mesi girerà in tutti i distretti della provincia. Olginate non sarà escluso e, anzi, la volontà è quella di organizzare un incontro pubblico, aperto a tutta la cittadinanza, con la presenza anche del comitato che si oppone al progetto.

Il consiglio ha inoltre approvato all’unanimità una mozione presentata alla precedente seduta del 27 settembre dalla minoranza, con cui si chiedeva che le adunanze fossero trasmesse in streaming al fine di garantire una maggiore trasparenza nei riguardi dei cittadini. Il segretario comunale, come ha informato il sindaco, è già al lavoro per redigere un apposito regolamento.

Infine il consiglio ha approvato, anche qui all’unanimità, la delibera di Anci con la quale si propone di devolvere i gettoni di presenza dei consiglieri in favore delle popolazioni colpite dal terremoto nel centro Italia ad agosto.

 

 

Pubblicato in: politica, Olginate, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati