OLTRE 5MILA RAGAZZI
PER IL PROGETTO SILEA
DI EDUCAZIONE AMBIENTALE

SILEA RAGAZZIVALMADRERA – Con la conclusione dell’anno scolastico, è tempo di bilanci per l’intensa attività di educazione, sensibilizzazione e formazione ad una cultura ambientale promossa da SILEA SpA nelle scuole di ogni ordine e grado del territorio della provincia di Lecco.

E, ancora una volta, i risultati ottenuti confermano la positiva accoglienza che le lezioni e i laboratori in classe, oltre che le visite agli impianti di SILEA, hanno ottenuto. I dati parlano chiaro: nel corso dell’anno scolastico appena concluso, sono stati effettuati incontri in 243 classi e organizzate visite agli impianti per 44 classi, con un totale di 5.584 bambini e ragazzi coinvolti. Ben 107 le scuole che hanno preso parte alle diverse iniziative in programma, con una crescita rispetto allo scorso anno in cui erano state 92.

“Registriamo una sempre maggior sensibilità nelle scuole di ogni ordine e grado sulle tematiche legate all’ambiente. – spiega Chiara Benatti, responsabile per SILEA SpA dell’attività didattica – L’interesse riguarda sia le diverse fasi del processo di raccolta differenziata, recupero e termovalorizzazione, sia più in generale aspetti legati all’adozione di comportamenti virtuosi in materia di rifiuti e ambiente, da adottare ogni giorno, a scuola come a casa. Le nostre lezioni prevedono sia parti teoriche, che esercitazioni pratiche e laboratori didattici. Abbiamo una completa collana di pubblicazioni che toccano i diversi argomenti correlati a questi temi, con approcci diversificati in funzione dell’età dei ragazzi a cui ci rivolgiamo. L’esperienza della visita ai nostri impianti è poi sempre vissuto come un evento ricco di fascino”.

b“La diffusione di una cultura ambientale autentica, che punti sulla differenziazione della raccolta e sul recupero e riuso dei materiali, parte dall’età più giovane. – commenta l’Amministratore Unico di SILEA SpA, Mauro Colombo – È da piccoli che si impara ad adottare comportamenti virtuosi e, soprattutto, se ne comprendono le ragioni. Questo è uno degli obiettivi che SILEA SpA si è sempre proposta, consapevole della propria mission di azienda pubblica di riferimento in provincia per questi temi, offrendo questo tipi di servizio in modo completamente gratuito. Il recente successo della scuola elementare di Erve al concorso nazionale per la raccolta dei RAEE ben si iscrive in questo percorso educativo, che resta una delle nostre prerogative e priorità”.

Le attività riprenderanno, come sempre, con l’inizio del nuovo anno scolastico.

 

Pubblicato in: Giovani, Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati