ORIENTAMENTO: AL BADONI
LABORATORI POMERIDIANI
E OPEN DAY PER LE MEDIE

LECCO – Parte questa settimana l’Orientamento in entrata all’Istituto Badoni. Lo fa con i ‘Campus’, attività laboratoriali rivolte alle ragazze e ai ragazzi di terza media, per scoprire l’offerta formativa degli indirizzi di studio attivi nella scuola.

Le attività previste si svolgeranno nel pomeriggio nei laboratori del Badoni, con la partecipazione dei docenti delle materie tecniche che illustreranno ai ragazzi le modalità operative delle attrezzature e faranno toccare con mano la realtà della scuola. La partecipazione è possibile solo previa iscrizione e consente di poter partecipare a più laboratori, a indirizzi diversi, in giornate appositamente calendarizzate.

A ciascun laboratorio è abbinata una serata dedicata ai genitori dei ragazzi di seconda e terza media, per presentare l’offerta formativa dei diversi indirizzi e permettere una scelta consapevole del percorso scolastico successivo alla scuola di primo grado. Durante l’incontro i genitori potranno avere ulteriori informazioni inerenti all’indirizzo di studi e rivolgere delle domande per dei chiarimenti.

I laboratori previsti si concluderanno i primi giorni del mese di dicembre per dare l’opportunità di presenziare al primo Open day, previsto per sabato 3 dicembre dalle 14.30 alle 18. Un secondo appuntamento è fissato per sabato 14 gennaio 2023, sempre con lo stesso orario. Anche per questi due incontri è necessario prenotarsi, seguendo le indicazioni presenti sul sito della scuola.

In queste due giornate le future leve del Badoni potranno toccare con mano la realtà dell’Istituto, assistendo ad attività durante le quali i ragazzi potranno rivolgere le loro domande e trovare una risposta alle loro curiosità. La visita comprenderà una presentazione dell’Istituto, aree comuni come il Progetto Biennio e i diversi laboratori presenti nella scuola. La possibilità di assistere in presenza a tutte queste iniziative, aiuta a restituire agli ambienti della scuola la loro giusta atmosfera e complessità, convinti che nulla riesca a eguagliare i profumi e gli odori dell’officina meccanica o il fascino dei laboratori di elettrotecnica, informatica, chimica e fisica.

 

Pubblicato in: Città, Cultura, Giovani, News, Scuola Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati