PALLAMANO, IL MOLTENO
VINCE ANCHE A PALAZZOLO.
CORSA A TRE PER LE FINALI

MOLTENO – Il cammino verso la Final Six di Chieti continua per la compagine del Salumificio Riva Molteno e la lotta per i due posti in palio, rimane ora aperta a tre formazioni. Infatti nella decima giornata del girone di ritorno, il Torri, quarta squadra in classifica, si stacca dal treno delle prime, perdendo il derby vicentino a Malo ed allontanandosi dal trio formato appunto dalla capolista Malo e subito dietro ad uno solo punto, il duo composto dall’Arcom (Camisano Vicentino ) insieme al Salumificio Riva Molteno. Tre squadre per soli due posti e ancora tre partite da giocare, di cui due scontri diretti per la squadra moltenese, prima contro il Torri (il 23 aprile) e subito dopo l’Arcom (il 30 aprile), entrambe al PalaSangiorgio, dove di fatto si decideranno le sorti del Girone A del campionato di Serie A2.

Ma torniamo al match di sabato sera, con il Salumificio Riva Molteno, che vince 17-26 (primo tempo 7-12) sul difficile campo bresciano del Palazzolo, nel match valido per la quart’ultima giornata di ritorno. Pronostico rispettato, anche se nella prima parte del match, i padroni di casa del Palazzolo, con una difesa attenta ed arcigna, hanno giocato alla pari della formazione moltenese. Così il dirigente dell’ Handball Club San Giorgio Molteno, Marco Ratti: “Nei primi sette minuti la partita è stata equilibrata. Si è giocato su un binario di grande incertezza ed equilibrio, anche se Palazzolo, non è mai riuscito a mettere davanti la testa. Poi c’è stato un primo break importante per Molteno, e questo grazie anche alle buone parate di Ilic, ed una difesa molto attenta, per la grande soddisfazione del nostro tecnico Dumnic”.

Il Palazzolo si riporta sul -3 ( 7-10 ), ma il Molteno infila altre due reti, realizzate dal nostro numero 6, Nicolò Garroni (miglior realizzatore della partita con 8 reti ) ed il primo tempo si conclude 7-12. Nella ripresa la musica non cambia.
“Il Molteno è rientrato in campo con la giusta determinazione e cattiveria agonistica – precisa Ratti – trovando anche un altro break importante, quanto decisivo per l’esito del match sul punteggio di 10-16. Poi la partita è scivolata via in maniera spezzettata. Un Molteno, anche in doppia inferiorità numerica, che ha tenuto bene sul piano mentale. Un buon Molteno che rimane nella scia del team vicentino del Malo, e sempre in compagnia dell’Arcom, ma che dimostra sempre più di poter continuare a credere nel proprio obbiettivo. A Palazzolo – conclude Ratti – ha vinto la squadra più forte”.

Di seguito la classifica completa a tre giornate dalla conclusione della stagione regolare: Malo 41, Arcom e Salumificio Riva Molteno 40, Torri 36, Ferrara 28, Cologne 26, San Vito Marano 21, Palazzolo 19, Arcobaleno Oriago e Mezzocorona 16, Cassano Magnago 12, Vigasio 9, Parma 7, Secchia Rubiera 6.

Salumificio Riva Molteno: Zanoletti, Garroni 8, G. Redaelli 2, Galizia 3, Mella 1, Sala, M. Colombo, Bonanomi 3, Ilic, Tagni 4, Sangiorgio, Riva 2, L. Redaelli, Crippa, M. Redaelli 1, Campestrini 2.

 

Pubblicato in: Hinterland, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .