PALLAMANO, MARKO VIDOVIC
SI PRESENTA CON 12 RETI
MA NON BASTA PER VINCERE

VILLAFRANCA DI VERONA (VR) – Il calendario di Serie A2 propone per la settima giornata di andata la sfida tra i Venplast Dossobuono, ed il Salumificio Riva Molteno. Il Salumificio Riva Molteno doveva riprendere il proprio ritmo nel campionato nazionale di serie A2 di pallamano. Le ultime due sconfitte subite hanno invece relegato la squadra di Branko Dumnic all’ottavo posto della classifica del girone A. Quello che contava, oggi nella frazione di Dossobuono, per il team moltenese era dimenticare al più presto le due sconfitte incassate e di conquistare i due punti.

Non sono bastate le dodici reti realizzate dal nuovo arrivato Marko Vidovic, con Molteno, che porta a casa solo un pareggio nella trasferta in terra veronese. Ottimo comunque il debutto del nuovo terzino croato, arrivato solo giovedì in Brianza, per sopperire ai numerosi infortuni del team moltenese. La partita si è conclusa con il segno X. Il match si è infatti concluso 26-26 (primo tempo 11-13).

LA CRONACA
La partita inizia bene per i locali che mantengono una rete di vantaggio. Molteno riesce a velocizzare il gioco trovando un gap di tre reti, prima sul 3-6 e poi sul 7-10. Un divario che la squadra oronero mantiene fino al termine dei primi trenta minuti di gioco. Nella ripresa i ragazzi di Branko Dumnic tengono bene il campo, riuscendo anche a portarsi sul +4 (13-17; 15-19). Sembra fatta per Salumificio Riva Molteno ma al 46’ il tabellone segna il pareggio della squadra veneta sul 20-20. Un calo di concentrazione del team moltenese permette ai locali di rientrare decisamente in partita. Gli ospiti riescono a riportarsi sul +2 (23-25). Mancano sette minuti alla conclusione del match. I veronesi non demordono trovando il pareggio definitivo (26-26) a trenta secondi dal suono della sirena. A tre secondi dalla fine gli arbitri fischiano un rigore per la squadra moltenese, che però viene sbagliato. Un pareggio che muove la classifica ma questa partita si poteva vincere.

Il commento della partita dal DS moltenese Matteo Somaschini: “Purtroppo non si può nascondere che c’è molto rammarico dopo questa partita, abbiamo sempre condotto il match e siamo stati raggiunti nel finale a soli trenta secondi dal termine dell’incontro. La nota positiva è certamente il nuovo acquisto Marko Vidovic che ha dimostrato tutto il suo valore con i suoi 12 gol. Arrivato giovedì da Colonia, il giocatore croato ci darà sicuramente un supporto fondamentale alla nostra squadra, sia fisicamente con i sui 2.01 metri di altezza e sia con la sua grande esperienza, avendo giocato in tutta Europa. La nota negativa, al di là del risultato, è il periodo non certo fortunato per i nostri giocatori, con l’ultimo degli infortuni capitato a Leo Colombo in settimana. Purtroppo è da inizio stagione che questo problema ci affligge e in pratica non abbiamo mai giocato con la rosa al completo. Speriamo che presto si possa invertire la tendenza e recuperare quanto prima almeno Samuele Riva e Nicolò Garroni, due pilastri della nostra giovane squadra. Comunque ci tengo a dire che i ragazzi si stanno impegnando duramente negli allenamenti ed il gruppo è molto unito. Sono certo che essendo una lunga stagione, non appena rientreranno tutti i nostri ragazzi e con i nuovi innesti, daremo del filo da torcere a tutte le formazioni che incontreremo. Adesso bisogna resettare e ripartire con la testa per la prossima partita contro il Cologne, un’altro derby da giocare in casa, dove in questo momento loro sono i favoriti, in virtù anche di una classifica migliore. Sono altrettanto sicuro che i ragazzi daranno il massimo come hanno dimostrato in ogni partita, ed i risultati saranno solo una conseguenza”.

Salumificio Riva Molteno: Donadello, Sala, Bonanomi 3, D’Aguanno, Riva, Tagni 3, Limonta, Crippa, Pizzala, R. Crippa 2, De Angelis 3, Beretta, Campestrini 2, Redaelli, Vidovic 12, Randes 1.

 

Pubblicato in: Hinterland, News, Sport Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati