PALLAVOLO/LA PICCOLGINATE
SI PREPARA AL CAMPIONATO.
IL CAMPO DI CASA SARÀ OLGINATE

raduno PiccOlginateOLGINATE – Al via la stagione della nuova PiccOlginate, lunedì sono cominciati gli allenamenti della squadra nata dalla fusione tra Picco Lecco e Pallavolo Olginate.

Iniziata ufficialmente lunedì  l’avventura della PiccOlginate, che parteciperà al prossimo campionato regionale di Serie C femminile. Agli ordini del primo allenatore Roberto Tirelli le ragazze hanno iniziato la preparazione con i primi test e gli allenamenti, distribuiti tra sedute di pesi, piscina e tecnico.

Già fissato un ritiro collegiale di tre giorni da venerdì 9 a domenica 11 settembre, in attesa dei primi impegni ufficiali con la Coppa Lombardia dal 17 settembre e il campionato dal 15 ottobre. Fissata la prima amichevole, venerdì 23 settembre con il Casazza, squadra che milita in serie B2.

Gli allenamenti della PiccOlginate saranno organizzati tra il palazzetto Bione di Lecco e il palazzetto di Olginate; la partita casalinga sarà disputata a Olginate il sabato alle 18.

Tirelli ha a disposizione una rosa con alcune giovani selezionate delle due società Picco e Olginate affiancate da atlete di esperienza per continuare a crescere a livello tecnico e professionale. La rosa: Veronica Colombo palleggiatrice, Domitilla Zucchi palleggiatrice, Alice Caputo opposto, Chiara Fusi opposto/banda, Elisa Rocca banda, Erika Lissoni banda, Jennifer Rainoldi banda, Ina Cara banda, Giorgia Bonacina opposto, Daniela Bottinelli centro, Francesca Indoni centro, Sharon Conti centro, Monica Acquistapace libero, Letizia Barbiero libero.

Dello staff fanno parte Roberto Tirelli primo allenatore, Igor Sersale secondo allenatore, Ulisse Del Bono team manager/dirigente accompagnatore, Riccardo Bazzoli preparatore atletico, Davide Pavanelli massofisioterapista/osteopata/personal trainer, Jacopo Caputo massoterapista/preparatore/osteopata.

“Sono molto soddisfatto della rosa a disposizione – commenta il coach Roberto Tirelli – un giusto mix tra giovani e atlete di esperienza. Nella fase iniziale con il mio staff lavoreremo con tre sedute settimanali da tre ore, fino al collegiale previsto per il 9/10/11 settembre, più avanti aggiungeremo partite amichevoli o di Coppa, arrivando a 5 impegni settimanali per prepararci al meglio all’inizio del campionato. Ora dobbiamo lavorare intensamente per ripagare la fiducia di chi ha ideato e lanciato questo interessante e ambizioso progetto. La società ha allestito una rosa all’altezza della categoria che possa puntare a un obiettivo importante, investendo su alcune giovani per farle crescere di esperienza e tecnicamente, affiancate da giocatrici che hanno calcato campionati importanti. Già dalle prime uscite ho notato grande voglia di lavorare da parte di tutte le ragazze per raggiungere l’obiettivo prefissato”.

 

 

 

Pubblicato in: Eventi, Giovani, Hinterland, Sport, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati