PALPEGGIATA, RIESCE A SCAPPARE.
VIOLENZA SESSUALE A CANTÙ

CARABINIERI GENERICA AUTOCANTÙ – Arrestati a Cantù due cittadini pakistani, responsabili di violenza sessuale. Il fatto è avvenuto davanti a un centro commerciale della città: una ragazza era seduta su una panchina, quando ad un certo punto i due uomini l’hanno avvicinata, tentando prima un approccio, per poi passare alla violenza fisica. La ragazza è riuscita a fuggire…

 

> CONTINUA A LEGGERE su
link-canturino

 

 

Pubblicato in: Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .