“PARCHEGGI ROSA PALLIDO”.
APPROVATI DAL CONSIGLIO
MA SOLO SULLA CARTA

Cara Lecconews, ieri il Consiglio Comunale ha trattato la Mozione per l’istituzione anche in Città dei Parcheggi Rosa, ossia riservati a donne in gravidanza e ai genitori con figli fino a due anni, inizialmente proposta dal Consigliere d’opposizione Zamperini e poi “firmata” e fatta propria anche da FattoreLecco e PD

Volete prima la notizia buona o quella cattiva?

Quella buona è che la Mozione è stata approvata all’unanimità
(29 sí, 1 astenuto Parolari, Lega).

Quella cattiva è più un’approvazione simbolica, certamente vaporosa.
Un rosa pallido, che forse è, purtroppo, la ragione dell’unanimità anche in virtù di quanto sentito durante il dibattito.

L’istituzione dei Parcheggi Rosa resta infatti sulla carta. Nessun impegno temporale entro cui concretizzare la mozione, nessun impegno sul numero e già le mani avanti sulla mancanza di regolamenti attuativi del Governo.

In altre parole, siamo favorevoli ma non li facciamo. Certamente non a breve.
Ostacoli normativi sono mere scuse.

Infatti altre Amministrazioni: Venezia, Cantù, Milazzo, Aosta, Parma, Milano, Cernusco S/N, Jesolo, Perugia ect in una maniera più o meno articolata sono già partite. In alcuni casi addirittura anticipando di anni la recente modifica del Codice della strada

Per questo è necessario denunciare la forte sensazione di una mozione vuota.
Che non ha tempi di concretizzazione a beneficio di future mamme/neo genitori.

Per questo è necessario insistere con Giunta e uffici, perché individuino subito quanti, quali, dove e come istituire – per davvero – questi parcheggi in Città.

In stalli esclusivi o di cortesia, gratuiti o su strisce blu ma veri.
Sulla strada non sulla carta insomma.

Paolo Trezzi

 

Pubblicato in: Città, News, politica Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati

GixSoft88 Rev. 022022 .