PATENTE E DOCUMENTI FALSI,
DUE ANNI A 35ENNE LATITANTE

polizia-volante-mobileLECCO – Celebrato questa mattina per direttissima al Tribunale di Lecco il processo a carico G. P. nato 35 anni fa a Montecorvino Rovella (Sa), condannato alla pena di anni due di reclusione per possesso e falsificazione di documenti di identificazione e false attestazioni sull’identità personale a Pubblico ufficiale.

L’uomo è stato arrestato ieri pomeriggio in città dagli uomini della Squadra volante della Polizia, in collaborazione con il Reparto prevenzione crimine Lombardia, in servizio nell’ambito del “Progetto Lario Orientale”. Gli agenti lo hanno fermato mentre si trovava a bordo della sua Mbk e in occasione del controllo l’uomo, agitato, ha mostrato una patente di guida intestata ad un 32enne milanese che sembrava contraffatta, sbiadita sullo sfondo e con i dati anagrafici che apparivano verosimilmente alterati.

Questi dettagli hanno indotto i poliziotti della Volante ad effettuare un controllo più approfondito: il 32enne milanese, in banca dati S.D.I., risultava pregiudicato per vari reati, tra i quali quelli inerenti il possesso, l’uso e la fabbricazione di documenti falsi. Inoltre quest’ultimo era titolare di una patente diversa da quella esibita, tra l’altro con saldo punti patente pari a zero. L’uomo, scoperto, ha ammesso le proprie responsabilità dichiarando ai poliziotti di avere una patente falsa, acquistata a Milano per 500 euro da alcuni cittadini di etnia Rom.

Ultimate le procedure di identificazione, è emerso che era in possesso anche di una carta d’identità falsa, e che a suo carico dello stesso risultava un ordine di carcerazione da eseguire, emesso dalla Procura generale della Repubblica di Milano, relativo alla pena di due anni e sette mesi di reclusione, oltre a quattro e mesi di arresto in carico alla Questura di Milano divisione Anticrimine, ufficio Arrestati e catturandi.

 

 

Pubblicato in: Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .