PERICOLO VALANGHE: AVVISO
DI CRITICITÀ DA DOMENICA

valangaMILANO – Dalla Regione Lombardia giunge un avviso di MODERATA criticità per rischio VALANGHE su TUTTE LE AREE con decorrenza dalle ore 08 del 14/04/2013 fino a revoca. Con le precipitazioni delle ultime 12 ore, il manto nevoso risulta bagnato con resistenze interne molto basse. In quota, specialmente sui versanti meridionali, è fortemente inumidito anche per il basso rigelo notturno. Oltre i 2500 metri, sui versanti settentrionali permane localmente ancora a debole coesione con la presenza di strati interni fragili a cristalli angolari. A tutte le esposizioni sono possibili scaricamenti e valanghe anche di medie dimensioni di neve umida o bagnata. Su molti pendii ripidi, anche in quota, con la presenza di neve umida o bagnata il distacco è possibile con debole sovraccarico.

VALUTAZIONE EFFETTI AL SUOLO – INDICAZIONI OPERATIVE

Con il forte rialzo termico il manto nevoso tende ad assestarsi rapidamente ma le resistenze interne rimangono basse. Per la giornata di oggi, sabato 13/4 l’attività valanghiva spontanea sarà associata a scaricamenti e valanghe anche di medie dimensioni, prevalentemente sui versanti soleggiati. Da domenica, con l’ulteriore rialzo termico, a tutte le esposizioni potranno verificarsi molti distacchi spontanei di valanghe di medie dimensioni, localmente di grandi dimensioni sui percorsi abituali. Il distacco sarà possibile con debole sovraccarico sulla maggior parte dei pendii ripidi.

Pertanto, si suggerisce alle Amministrazioni Locali di valutare l’eventuale necessità di chiusura o divieto di transito delle strade di competenza ad elevato rischio valanghe o di invitare la popolazione residente e quella transitante per le strade delle località  esposte a tale rischio, a ridurre allo stretto indispensabile il transito, ed esclusivamente a cause di forza maggiore la permanenza in tali aree, dandone adeguata informazione alla popolazione, eventualmente mediante ordinanze.

Pubblicato in: Valsassina, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti