PRESTO LA PERIZIA PSICHIATRICA
SUL GIOVANE VIOLENTATORE
DI UNA 13ENNE ALLE “MERIDIANE”

LECCO – Sarà la dottoressa Mara Bertini (la stessa chiamata a pronunciarsi sulle condizioni psichiche di Aicha Coulibaly, la madre killer di Abbadia) a decidere se sia affetto da problemi psichiatrici il giovane di Calolzio poco più che ventenne che nell’agosto 2012 violentò una minorenne al centro commerciale “Meridiana” a Lecco. I due si erano conosciuti su un social network, la vittima all’epoca dei fatti era appena tredicenne

Ora l’esperta chiarirà lo stato mentale del ragazzo, l’entità delle eventuali problematiche psichiche e se queste siano tali da pregiudicarne la capacità di giudizio o la presenza al futuro processo, nonché la sua pericolosità sociale.

L’incarico è stato affidato direttamente dal Gup del tribunale di Lecco Paolo Salvatore, che ha fissato la data per la consegna della perizia (l’11 febbraio) e quella del processo con rito abbreviato, dopo un mese esatto.

 

 

 

Pubblicato in: Giovani, Città, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .