PERSICO REALE: NO DELLA PROVINCIA AD AUMENTARE
IL QUANTITATIVO DI PESCATO

PUSIANO LOGO LAGOPUSIANO – Come anticipato nel nuovo Regolamento 2014 relativo all’esercizio della Pesca dilettantistica nelle acque del Lago Pusiano, Egirent era ancora in attesa di un riscontro da parte della Provincia di Lecco in merito alla possibilità di aumentare il pescato personale consentito da 20 a 30 esemplari di “Persico reale”.

Tale richiesta era stata avanzata da Egirent alla luce del virtuoso lavoro di ripopolamento avvenuto nel corso del 2013 nelle acque del Lago, come testimoniato dallo straordinario lavoro di immissione di oltre 7mila fascine in prossimità delle boe di ripopolamento ittico.

Medesima domanda era stata avanzata anche alla Provincia di Como, ricevendo riscontro positivo. Pertanto, nelle acque afferenti i Comuni comaschi, il quantitativo degli esemplari consentiti è salito dai 20 del 2013 ai 30 del 2014.  Nei giorni scorsi, la Provincia di Lecco ha invece comunicato il proprio diniego: nelle acque lecchesi del Lago Pusiano, pertanto, gli esemplari consentiti rimangono 20, come nel 2013.

Come prevede il Regolamento Egirent in vigore per il 2014, è istituito dall’1 aprile al 31 maggio il periodo di divieto assoluto del Persico Reale. Negli altri periodi dell’anno, la misura minima del pescato non potrà essere inferiore a centimetri 16.

Tutte le informazioni relative al Regolamento 2014 sono pubblicate da Egirent sul sito di riferimento, www.lagopusiano.com, e potranno essere consultate nella sezione “Regolamento”.

 

 

Pubblicato in: Hinterland, News

Condividi questo articolo

Articoli recenti