PESCA DI FRODO A PUSIANO:
MAXI OPERAZIONE NOTTURNA,
SEQUESTRATI 2 KM DI RETI

lago pusiano sequestro reti egirent (1)PUSIANO – Si è conclusa alle prime luci dell’alba di stamane, dopo incessanti appostamenti, l’operazione dello Staff Egirent (la società di gestione dei diritti di pesca) in collaborazione con la Polizia Provinciale che ha permesso il ritrovamento e il sequestro di un’attrezzatura composta da quasi due chilometri di reti da pesca posizionate in una vasta zona del Lago di Pusiano.

Un’operazione che ha permesso alla Polizia provinciale di individuare e fermare i bracconieri responsabili dell’attività illegale di pesca: per questo, oltre alle conseguenze penali derivanti dalle loro azioni, come da Regolamento Egirent è prevista per i colpevoli anche un’ammenda di 10.000 (diecimila) euro per pesca con reti nel Lago Pusiano, attività vietata a priori.

Sono serviti parecchi appostamenti e parecchio tempo per arrivare all’operazione di stanotte, ma alla fine ha prevalso la ragione e la legge. I responsabili sono stati trovati con le mani nel sacco o, meglio, con reti e pesci, questi ultimi in gran parte liberati vivi grazie al tempestivo intervento dello Staff Egirent.

Le foto scattate nel cuore della notte, al termine dell’operazione, testimoniano e valorizzano il duro lavoro di tutto lo Staff Egirent e della Polizia Provinciale nell’eseguire una accurata e precisa vigilanza di giorno e di notte. Un’operazione che consente di garantire a tutti i pescatori del Pusiano una pesca che possa divertire e soddisfare in maniera limpida senza alcun genere di problemi.

lago pusiano sequestro reti egirent (2)

lago pusiano sequestro reti egirent (3)

lago pusiano sequestro reti egirent (4)

lago pusiano sequestro reti egirent (5)

lago pusiano sequestro reti egirent (6)

 

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati