“L’INCIUCIO”: COSI’ IL PGT DI LECCO
SECONDO PANZERI, CAPO
DELLE PAGINE LOCALI DEL ‘GIORNO’

LECCO – “L’inciucio in salsa lariana“: così il caposervizio di Lecco del quotidiano “Il Giorno” Angelo Panzeri racconta la recente approvazione del Piano di Governo del Territorio (PGT) di Palazzo Bovara.

Con centro sinistra e centro destra, compresa la Lega, ormai a brandelli, che si sono spartiti ancora una volta la città – scrive Panzeri in un editoriale durissimo sull’argomento -. Un Pgt che è l’ennesima croce di un sindaco preso di mira da tutti. Il povero Virginio Brivio si è sobbarcato anche il lavoro dell’assessore al Territorio, e qui ci si chiede perché Mazzoleni dovrebbe essere pagato con i nostri soldi visto che il suo nome appare a convegni e sulle delibere di Giunta, ma del resto non c’è traccia. Poi l’ombra della ‘Ndrangheta che aleggia sul nuovo piano urbanistico e quella delle potenti lobby delle costruzioni, anzi dei costruttori. Primo: il Pgt è stato approvato per evitare sanzioni e commissariamento, secondo: non c’è un’idea organica di sviluppo della città manzoniana e qui dobbiamo vedercela con chi ci governa. Basta chiedere a qualsiasi consigliere per rendersene conto”.

“E qui – conclude l’editoriale – torniamo all’inciucio tra i maggiori partiti che si sono spartiti la città. Nei prossimi anni ci sarà da divertirsi, magari con la magistratura che passerà al setaccio foglio dopo foglio un piano legato a vecchie logiche di potere”.

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .