P.ZZA AFFARI: L’IMPRESA CARSANA
RINUNCIA AL TAR DANDO IL VIA
AI LAVORI DEL TRIBUNALE

cantiere piazza affari 4LECCO – «Per non privare la città del completamento dell’opera in tempi rapidi, mi sono confermata nella determinazione di rinunciare al mio diritto di concorrere a questa occasione di lavoro».

Con queste parole Alessandra Carsana, titolare dell’omonima impresa di costruzioni, ha spiegato l’intenzione di non ricorrere al Tar, cosa che avrebbe potuto fare per rivalersi dell’inspiegato coinvolgimento della propria azienda al bando per i lavori di completamento del secondo lotto del Tribunale cittadino.

«Ignoro quali siano le motivazioni del mancato invito – spiega Alessandra Carsana – che non può certo giustificarsi per l’assenza in capo a Impresa Carsana dei requisiti di legge». Per avere delucidazioni l’impresa sarebbe potuta ricorrere alle vie legali contro il Provveditorato alle opere pubbliche. Nel caso poi fosse stata ritenuta idonea, la Carsana avrebbe avuto diritto a presentare una propria offerta, e i lavori al tribunale avrebbero subito un ulteriore rallentamento.

E’ quindi con una motivazione legata al senso civico che l’azienda esce dalla querelle, eliminando così anche l’ultimo ostacolo nella tormentata vicenda dei lavori di completamento di piazza Affari.

 

 

Pubblicato in: Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .