LECCO/PIOVE, DI NUOVO ALLAGATO
IL SOTTOPASSO DEL LUNGOLAGO.
EMERGONO LATTINE E SIRINGHE

siringhe sottopassoLECCO – Non è una novità: quando piove, il sottopasso pedonale del lungolario Isonzo in corrispondenza di Largo Europa, si allaga facendo emergere rifiuti di tutti i tipi: cartacce, lattine, mozziconi di sigaretta e anche siringhe.

Il degrado si apre davanti agli occhi di chi si affaccia dalla balaustra; davvero poche, infatti, le persone che sarebbero invogliate a utilizzare il sottopassaggio, dato lo stato poco raccomandabile in cui versa e il vicino e ampio attraversamento pedonale, davanti al porticato della pizzeria “Larius”. Chi si addentrerebbe lì sotto, con poca illuminazione, accesso alle rampe di discesa angusto, nessun controllo e odori sgradevoli?

Un problema delicato questo che ha molto a che fare con la progettazione stessa del sottopasso in questione – oltre agli elementi evidenziati sopra – anche la curva a L stretta che nasconde alla vista il tunnel agevola l'”imbosco” e il “bivacco”; per non parlare della scarsa o inesistente manutenzione, testimoniata evidentemente anche dal solo fatto che il passaggio si continui ad allagare, segno che manca un adeguato scolo.

L’amministrazione comunale dovrebbe pensare a come risolvere la situazione e sembra che l’alternativa sia tra la chiusura del sottopasso, come già era stato fatto con quello di piazza Cermenati, o, nel caso sia ritenuto indispensabile, impegnarsi alla cura della zona, riqualificando il tunnel e prendendo provvedimenti opportuni per renderlo effettivamente agibile e appetibile per i passanti.

C.S.

Foto dal web

 

 

Pubblicato in: Ambiente, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati