PLASTICA, CHIMICA E FARMACI:
PORTE APERTE AGLI STUDENTI

confindustria-300x151LECCO – Si è conclusa in questi giorni la seconda edizione dell’open day della Categoria Merceologica Plastica, Chimica, Farmaceutica di Confindustria Lecco e Sondrio. Quattro aziende delle province – A.A.G. Stucchi, Priula, Riri e Tecno Mould – hanno aperto le loro porte per una visita da parte di alcuni studenti delle classi terze, quarte e quinte degli Istituti superiori del territorio.

“L’obiettivo prioritario di questa iniziativa è far conoscere ai giovani del territorio le aziende di una Categoria Merceologica sicuramente variegata ma anche ricca di eccellenze, e soprattutto stabilire un dialogo con il mondo della scuola – sottolinea Aristide Stucchi, Presidente della Categoria Merceologica Plastica, Chimica, Farmaceutica e di A.A.G. STUCCHI – . Lanciato lo scorso anno, l’open day ha fatto entrare nelle nostre aziende studenti che, ancora una volta, hanno dimostrato grande interesse e in alcuni casi stupore nell’avvicinarsi a realtà imprenditoriali per loro del tutto nuove. Questo ci dice che siamo sulla giusta strada, sulla quale continueremo ad investire puntando a coinvolgere un numero crescente di aziende e ragazzi e dando un contributo per stimolare lo sviluppo di figure professionali maggiormente in linea con le esigenze aziendali”.

“Abbiamo aderito con convinzione all’open day perché speriamo in un collegamento sempre migliore fra mondo della scuola e del lavoro – spiega Tommaso Colombini, contitolare di PRIULA – e volevamo dare il nostro contributo nello sviluppo di un dialogo che sul territorio ha sicuramente preso avvio. Il vantaggio di un’azienda di dimensioni contenute come la nostra, in queste occasioni, è quello di dare la possibilità di illustrare nel corso della visita tutto il processo produttivo in modo abbastanza dettagliato, dalla materia prima al prodotto finito. E i ragazzi hanno dimostrato il loro interesse chiedendo approfondimenti, anche con domande molto pertinenti”.

“Crediamo molto nel rapporto con gli studenti del territorio e infatti siamo particolarmente attivi su questo fronte anche attraverso progetti di alternanza scuolalavoro e, più in generale, con iniziative che coinvolgono i ragazzi – commenta Flavia Altavilla, Responsabile Risorse Umane della sede di Tirano di RIRI -. In occasione dell’open day, gli studenti si sono mostrati interessati e soprattutto stupiti della complessità del mondo della cerniera, ricco di varianti e variabili. La tessitura e la tintoria, che sono i nostri centri di eccellenza, hanno destato grande attenzione assieme al laboratorio ricerca e sviluppo”.

“Ci fa sempre piacere ricevere visite, in particolare se si tratta di giovani, ed avere l’occasione di raccontare quello che facciamo in azienda – sottolinea Alessandro Miani, Amministratore di TECNO MOULD -. Il nostro, come altri settori, ha alcune peculiarità molto specifiche e facciamo fatica a reperire risorse umane qualificate. È uno dei motivi per i quali abbiamo aderito volentieri a questa iniziativa, oltre al fatto che pensiamo sia buona cosa che le imprese si aprano di più al territorio per farsi maggiormente conoscere”.

Pubblicato in: Giovani, lavoro, Città, Hinterland, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .