SUL PONTE VECCHIO
LEGAMBIENTE SOSTIENE
LA PROPOSTA DI CAMPIONE

LECCO – “La soluzione proposta dal Comune di Lecco garantisce la sicurezza del transito sul ponte  in particolare per pedoni e  ciclisti che sono gli utenti più “deboli” e non inquinanti”. Commenta così Pierfranco Mastalli, presidente Legambiente Lecco, il senso unico solo in uscita proposto da Vittorio Campione per quanto riguarda il traffico sul ponte Azzone Visconti.

“La proposta inoltre – continua Mastalli – salvaguarda e valorizza l’aspetto storico e paesaggistico di un importante e unico monumento medievale presente nel nostro Territorio”.

In risposta al comune di Pescate e alla Provincia che invece vorrebbero il ritorno al doppio senso , il presidente di Legambiente Lecco dichiara: “E’ chiaro che i problemi della mobilità in Lecco e nei Comuni vicini, in particolare di Pescate che indipendentemente dell’uso del ponte Visconti soffre per un traffico intenso all’interno del paese cresciuto intorno a una strada di collegamento fra  Meratese, Capoluogo, Valtellina e Valsassina, devono essere affrontati con un Piano  intercomunale della mobilità, con interventi che da un lato prevedano conseguenti soluzioni strutturali, come rotonde, sottopassi, limiti di velocità ecc., e dall’altro persegua l’obiettivo di diminuire e regolamentare la circolazione delle auto attraverso un Piano dei Trasporti pubblici organizzato su un territorio che non tenga conto dei confini comunali, come già è stato sperimentato per il trasporto pubblico su gomma, e che metta in funzione un auspicabile trasporto pubblico su acqua”.

Mastalli conclude poi proponendo che “invece di parlare genericamente della “grande Lecco” sarebbe più utile per i cittadini che le istituzioni locali si incontrino da subito  per organizzare la mobilità nell’area lecchese gravitante sul Capoluogo, ricercando una prioritaria risposta attraverso interventi strutturali e organizzativi  e un funzionale  trasporto pubblico locale”.

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .