PREMANA E LE LAME, CON SANELLI E MONTANA CELEBRAZIONI
MA ANCHE UN “FUNERALE”

PREMANA – Poche ore e il centro noto per forbici e coltelli registra due eventi a loro modo storici, ma diametralmente opposti nel senso e la portata: appena festeggiati i 150 anni di un’azienda (la Sanelli, vedi nostro servizio) ecco “piangere” la morte di un’impresa che di storia ne aveva perfino più della prima. E’ la Montana, addirittura due secoli e 14 anni conclusi in queste ore. E ricordati con una triste e feroce epigrafe che parla di “una compagine di persone bieche e incompetenti” all’origine della fine di questa grande realtà, un tempo in grado di occupare centinaia di persone e dare lavoro a tante altre per l’indotto.

Ceduta a suo tempo a una multinazionale estera, un patto venticinquennale segnava una sorta di “garanzia” – che è scaduta proprio in questi ultimi giorni. A casa in 51, tra di loro “in uscita” anche Nicola Fazzini, oggi sindaco del paese che per tutti è “delle lame”. Ma lo è sempre meno.

MONTANA EPIGRAFE

 

 

Pubblicato in: Valsassina, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .