PREMIO ULTREYA 2022:
VINCE EUGENIA SPREAFICO

VALMADRERA – Dopo un anno di sosta forzata a causa della pandemia di Covid-19, è ripartito finalmente il Premio Ultreya, dedicato a Luca Magistris, e che ogni anno premia un giovane medico con una tesi e risultati scolastici particolarmente brillanti. E l’edizione 2022 se l’è aggiudicata Eugenia Spreafico.

Mercoledì sera 22 giugno, presso la sala arancione del Comune di Valmadrera, si è svolta la prima premiazione, con l’intervento del sindaco Antonio Rusconi, che ha ricordato il dovere di fare memoria per quanto in ognuno di noi è rimasto della sensibilità di Luca Magistris. Laura Magistris, sorella di Luca, ha sottolineato il ruolo dei medici durante il Covid, il comportamento da eroi di tanti di loro e soprattutto come i giovani che hanno vinto il premio Ultreya siano poi tutti rimasti in contatto con l’associazione.
Il premio 2022, come detto, è andato a Eugenia Spreafico. Laureata a pieni voti, con lode ed encomio, all’Università di Pavia, Spreafico ha svolto un’interessante tesi sui disturbi neurologici pediatrici. Nel prendere la parola, la dottoressa, che lo scorso anno ha fatto anche un’esperienza di volontariato in Senegal, ha ricordato la passione per la persona che non deve mai venire meno.

La sera di giovedì 23 giugno al Ronco, nonostante la pioggia, un momento di festa alla presenza anche di Paolo Schiavo, amico di Luca, che in un intervento commosso ha ricordato le emozioni scambiate con Luca e i sentimenti raccolti durante “Il cammino di Santiago”. Quindi il primario del Pronto Soccorso di Lecco, Luciano D’Angelo, ha ringraziato per il dono di strumenti sofisticati durante l’emergenza Covid da parte di Ultreya e di Elena Bellazzi, l’ultima vincitrice del premio . Una bella iniziativa, nel ricordo affettuoso di Luca, che sta facendo molte opere di bene.

F. S.

Pubblicato in: Cultura, Eventi, Hinterland, News, Scuola, Valmadrera Tags: 

Condividi questo articolo

Ultimi articoli pubblicati