PRESA LA BANDA CHE TERRORIZZAVA CALOLZIO:
SONO 4 ALBANESI

LECCO – Saranno illustrati domani mattina, giovedì, in una conferenza stampa al Comando Provinciale dei Carabinieri, i particolari dell’operazione che ha consentito di sgominare la gang ritenuta colpevole delle tre rapine stile “Arancia meccanica” a Calolziocorte.

Quattro cittadini di origine albanese tra i 20 e i 26 anni sono stati fermati dai militari dell’Arma dopo il furto di un autoveicolo e successivamente sospettati di essere gli autori di numerosi colpi, non solo nel Lecchese, culminati nei violenti assalti in tre case a Calolzio – compresa l’azione nella quale era stata picchiata una donna di 59 anni, finita in ospedale a causa delle botte subite.

Per il momento gli inquirenti mantengono il riserbo più stretto, in attesa dei riscontri delle analisi su vari reperti, analisi i cui esiti potrebbero collegare definitivamente i quattro alle violente azioni di queste ultime settimane.

 

LEGGI ANCHE:

NUOVA ”ARANCIA MECCANICA” A CALOLZIO: 60ENNE
PICCHIATA E DERUBATA

IL PREFETTO: “A CALOLZIO GIA’ AL LAVORO
PATTUGLIE ANTICRIMINE DA MILANO”

ARANCIA MECCANICA A CALOLZIO RAPINE, SPARI E FERITI:
CACCIA A TRE DELINQUENTI

 

 

 

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati