PRESO A MILANO IL PUSHER
CHE HA MANDATO IN COMA
L’AGENTE CHE LO ARRESTAVA

pusher-arrestato-imm-poliziotti

MILANO – È finita la caccia all’uomo. La Polizia di Stato ha infatti fermato a Milano questo pomeriggio Amine Sousiane, il marocchino di 19 anni che venerdì mattina ha investito e trascinato un agente della Squadra Mobile di Lecco che si trovava a Mariano Comense per arrestarlo, nell’ambito di un’operazione antidroga.

L’ipotesi di reato per il presunto spacciatore è di tentato omicidio. Il poliziotto è stato operato alla testa al Sant’Anna di Como e versa in prognosi riservata (coma farmacologico).

La cattura è avvenuto alle 14.30, in via Civitali, zona San Siro: il ricercato era in compagnia di un connazionale, sono intervenuti agenti della Questura di Lecco, di Como, del servizio centrale operativo, insieme alla Squadra mobile di Milano.

In serata a Milano la conferenza stampa sull’operazione che ha portato all’arresto dello spacciatore in fuga. Ulteriori aggiornamenti non appena disponibili.

puscher-arrestato

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati