PREVENIRE LE TRUFFE SUL WEB:
UN PROGETTO NELLE SCUOLE
ED UN VADEMECUM STAMPABILE

Prefettura LECCOLECCO – In Prefettura si è riunito oggi il nuovo Comitato di Coordinamento costituito lo scorso 19 luglio dai rappresentanti di Prefettura, banche e Forze dell’ordine, secondo quanto previsto dal protocollo nazionale sottoscritto da Abi e Ministero dell’Interno. L’obiettivo condiviso è prevenire il fenomeno delle truffe nella provincia, in particolare quelle di natura finanziaria ai danni degli anziani e di quanti sul territorio hanno una scarsa educazione finanziaria.

I lavori – presieduti e coordinati dal Prefetto, Liliana Baccari – si sono svolti all’insegna del dialogo e della collaborazione, confermando il clima di disponibilità e l’impegno a lavorare insieme che hanno caratterizzato anche la prima riunione del Comitato. Sul tavolo, un pacchetto di iniziative ed eventi di formazione e informazione da mettere a punto per fornire, con un linguaggio semplice e diretto, rivolto soprattutto alle fasce di popolazione più esposte al rischio di truffa – come gli anziani e quanti hanno una scarsa educazione finanziaria – una serie di consigli pratici e di buone prassi per rafforzare la sicurezza riducendo i fattori di vulnerabilità e i comportamenti economicamente rischiosi. Tra questi, un vademecum con tutte le informazioni e i numeri utili per prevenire le truffe finanziarie.

“Con l’incontro di oggi – ha commentato il Prefetto Baccari – viene approvato il Vademecum contro le truffe finanziarie, documento congiunto della Prefettura e dell’Abi, e delineato il percorso per la sua diffusione anche presso le scuole. Un Vademecum che non prende solo in considerazione le più semplici regole di cautela per difendersi dai raggiri, ma che guarda con molta attenzione il fenomeno delle truffe via web”.

“Sul fronte della prevenzione – ha detto il segretario della Commissione regionale Abi Lombardia, Giuseppe Colombo – molto è stato fatto da istituzioni, banche e Forze dell’ordine. Per questo è importante mettere a fattor comune gli strumenti, le esperienze e i progetti messi a punto nei diversi ambiti locali per prevenire le truffe finanziarie. Fornendo ai cittadini e alle famiglie di Lecco un vero e proprio strumentario con tutti i numeri utili, le precauzioni, i suggerimenti e i piccoli accorgimenti da adottare nelle diverse circostanze”

Alla riunione hanno partecipato, quali componenti del Comitato, il segretario della Commissione regionale Abi Lombardia, il questore, i comandanti provinciale dei carabinieri e della guardia di finanza. Alla riunione ha partecipato anche la rappresentante dell’ufficio scolastico di Lecco.

> SCARICA IL VADEMECUM CONTRO LE TRUFFE

 

 

 

Pubblicato in: Città, Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .