PRONTO SOCCORSO LECCO,
“IPER AFFLUSSO” DOPO NATALE:
+33% RISPETTO ALLA MEDIA

LECCO – Giornate di super lavoro quelle dopo Natale per il Pronto Soccorso dell’ospedale Alessandro Manzoni di Lecco, dove si sono registrati fino a 240 accessi al giorno contro i 180 di media nei periodi “normali”.

Contattata da Lecco News, l’ASST ha confermato, spiegando il cosiddetto “iper afflusso” – così definito quando si superano i 200 accessi giornalieri – in particolare tra il 26 e il 28 dicembre con una serie di coincidenze: numerose patologie specifiche che hanno colpito sopratutto gli anziani (non ancora l’atteso picco dell’influenza), massiccia presenza di turisti, infortuni in montagna e sugli sci.

“I medici del Pronto Soccorso erano tutti presenti – garantiscono al Manzoni – e hanno fatto fronte alla situazione nonostante l’autentica ondata di codici di vario genere registrati specialmente dopo Natale”. Situazione tornata alla normalità invece intorno a Capodanno, con la quantità di accessi rientrata nella media, se non addirittura al di sotto degli standard, compreso il primo giorno del 2020.

RedCro

IN TEMA LEGGI ANCHE:

Gravedona. Pronto Soccorso preso d’assalto, 100 accessi al giorno e medici stremati

 

 

Pubblicato in: Sanità, Cronaca, Città, News Tags: , , ,

Condividi questo articolo

Articoli correlati

GixSoft88 Rev. 04.11.2020 .