PROSTITUZIONE MINORILE E DROGA.
CHIESTI 4 ANNI E 8 MESI
PER IL FILM MAKER DI OGGIONO

MILANI GUIDOOGGIONO – Quattro anni e otto mesi la condanna chiesta per Guido Milani, trentenne di Oggiono fondatore di “Ragazzi e cinema” accusato per prostituzione minorile, violenza sessuale e droga.

C’è andato pesante il pm Polizzi del Tribunale di Milano nella requisitoria con la quale ha sostenuto che Milani avrebbe adescato tramite internet un 15enne contrattando prestazioni a pagamento, sia in cambio di soldi, sia in cambio di cocaina.

Alla sbarra con Milani anche don Alberto Paolo Lesmo, 58enne parroco nel milanese.

> Leggi tutto su Il Giorno Online

Pubblicato in: Hinterland, Nera, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati