PROVINCIA: “BILANCIO POSITIVO
PER L’OPERAZIONE FIUMI SICURI”

Fiumi sicuri2014 (117)LECCO – L’Operazione Fiumi Sicuri, condotta nel fine settimana del 15 e 16 marzo, si è conclusa con un bilancio più che positivo, sia per la quantità di materiale legnoso rimosso dagli argini dei fiumi interessati, sia in termini di capacità di risposta del sistema di protezione civile nel suo complesso, con l’impiego di decine di attrezzature, testate per il loro utilizzo in caso di emergenza.

Questi i Comuni interessati dagli interventi: Brivio, Carenno, Cremeno, Colico, Galbiate, Missaglia, Molteno, Perego, Tremenico e Torre de’ Busi.

“L’attività di prevenzione e la manutenzione del territorio – commenta l’assessore alla Protezione Civile Franco De Poirappresentano le condizioni base per la protezione dei nostri beni e per la sicurezza delle persone. Sensibilizzare i cittadini alla cura dell’ambiente in cui vivono e alla prevenzione verso eventuali eventi alluvionali aiuta a migliorare le condizioni di vita di ognuno di noi, permettendoci di fruire della natura e di evitare che essa prevarichi con alluvioni e dissesti. Rivolgo il mio ringraziamento ai Sindaci e al personale dei vari Uffici locali, che hanno sostenuto l’Operazione; un grazie particolare ai numerosi volontari della protezione civile e al loro Comitato di Coordinamento provinciale, che anche in questa occasione hanno dato una pronta adesione all’iniziativa, con vivo entusiasmo. La sensibilità del volontariato nella nostra provincia negli ultimi anni è cresciuta in modo considerevole con oltre 1500 iscritti. Quest’anno, sebbene le risorse siano esigue, la Provincia di Lecco punta a incentivarne le attività, promuovendo nel mese di aprile un nuovo corso base gratuito, rivolto a quanti vogliono prestare la loro opera come volontario della protezione civile”.

Pubblicato in: Hinterland, Valsassina, Lago, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati