PROVINCIA DI LECCO IN VENDITA:
LE CASERME DI CORSO MARTIRI
CEDUTE PER QUASI TRE MILIONI

VILLA LOCATELLI provinciaLECCO – Villa Locatelli cede i suoi immobili. Ieri, nella sede della società Invimit Sgr Spa a Roma, il segretario e direttore generale della Provincia di Lecco Amedeo Bianchi, su mandato del presidente Flavio Polano, ha sottoscritto l’atto di vendita dei beni immobili in corso Martiri della Liberazione a Lecco, di proprietà della Provincia di Lecco e destinati a caserme della Polizia Stradale e dei Carabinieri.

Lo scorso 30 maggio il consiglio provinciale ha avviato la procedura di alienazione, secondo la normativa vigente per la gestione del patrimonio immobiliare, dei beni immobili in questione.

Il procedimento a evidenza pubblica per la vendita di questi immobili si è concluso a settembre senza aggiudicazione, in quanto nessuna offerta è pervenuta; pertanto la Provincia di Lecco ha ritenuto di valutare favorevolmente la proposta della società romana di acquisto delle due caserme al prezzo di due milioni e 750mila euro, corrispondente al prezzo di perizia e indicato quale base d’asta della gara pubblica.

“La vendita di questi immobili – commenta Polano – è un’operazione rilevante e strategica che rientra nel piano delle alienazioni necessario per riequilibrare il bilancio 2016, la cui prossima approvazione ci consentirà di utilizzare questi proventi per valutare la convenienza dell’estinzione anticipata dei mutui o piuttosto per sostituire i mutui come forma di finanziamento delle opere pubbliche. Con questa operazione si completa al 100% il piano delle alienazioni 2016, che prevedeva anche la vendita dell’ex sede dell’Ufficio Turistico e di alcuni terreni”.

 

 

Pubblicato in: politica, Città, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati