LECCO, PULIZIA IN OSPEDALE:
SINDACATI SUGLI SCUDI

ospedaleLECCO – Le rappresentanze sindacali dell’Azienda ospedaliera di Lecco hanno hanno chiesto un colloquio urgente con il commissario straordinario in merito alla questione della riduzione degli orari di pulizia.

Ecco la lettera integrale inviata dalle tre sigle sindacali:

Apprendiamo dalla stampa della introduzione da parte della Società Copma, di intesa con la Direzione Sanitaria Aziendale, dell’avvio di nuove modalità di esecuzione del servizio di pulizia e sanificazione dei Presidi Ospedalieri dell’Azienda Ospedaliera di Lecco, che prevedono una drastica riduzione delle ore dedicate al servizio.

L’assenza di una preventiva comunicazione da parte dell’Azienda sugli aspetti qualitativi e quantitativi della riorganizzazione, che facesse comprendere come sarebbe possibile mantenere con minori trattamenti i necessari livelli di sicurezza per l’utenza e gli operatori, (come affermato nel comunicato aziendale) alimenta l’inevitabile preoccupazione per le possibili ricadute sulla qualità dell’igiene nei presidi.

Analoga preoccupazione sorge per le conseguenze sull’orario di lavoro dei lavoratori dell’appalto interessato, che vedranno una riduzione di orari già risicati e il rischio di una dilatazione degli stessi sull’intera giornata.

Per queste ragioni abbiamo chiesto subito un urgente incontro al Commissario Straordinario dell’Azienda Ospedaliera e siamo in attesa della convocazione, per avere i necessari chiarimenti del caso.

Le Segreterie CGIL – FILCAMS CGIL – FP CGIL di Lecco
Guerrino Donegà – Stefania Sorrentino – Marco Paleari

 

Pubblicato in: Città, Economia, News Tags: 

Condividi questo articolo

Articoli correlati